Gli dei torneranno Carlo Sgorlon – Mondadori

7,00

Gli dei torneranno Carlo Sgorlon – Mondadori – 1a Edizione – 1977 – Completo – 314 Pagine – Copertina Rigida – Buone Condizioni

1 disponibili

Prezzo Fisso

COD: GdtCSM Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

Prefazione:

Gli dei torneranno Carlo Sgorlon – Mondadori

Dopo essere emigrato oltre l’oceano e aver fatto per una diecina d’anni il cantastorie nei paesi e nelle città del Perù, Simone ritorna a Jalmis, in Friuli, dove sente che il destino deve avere una svolta: lo stesso presentimento prova, nel suo castello-rifugio, Margherita, anch’essa non più giovanissima, ma che conserva della gioventù la freschezza intatta. Il loro incontro casuale, in una notte di neve, ha i contorni magici di una fiaba. Ed è proprio il mondo delle fiabe che si schiude a Simone, dopo che il matrimonio con Margherita ha posto fine al suo errare: fiabe della sua terra, nelle quali riaffiora una saggezza millenaria, e anche miti, leggende, tradizioni di cui sembra essersi perso il significato. Mosso da una passione che lo occupa interamente, Simone si cala a poco a poco nell’anima del suo popolo e ne ripercorre la storia: dalla civiltà antichissima dei Celti al glorioso Patriarcato che i Veneziani distrussero nel 1420, la ‘vera morte del Friuli’, dopo la quale ebbe inizio quell’emigrazione che dura tuttora. Per questa via riesce anche a penetrare lo spirito, indomito e fiero, di certe figure umili della storia recente e contemporanea: come Luca, ribelle all’Austria, che fu giustiziato sul patibolo dal ‘boia di Lubiana’, o Enore, che soppravvisse in Russia all’impiccagione dei tedeschi, o Glauco, il cui rifiuto della società si conclude tragicamente. E anche il suo passato personale “come la passione giovanile, vissuta in una baita di montagna, con la stupenda ed enigmatica Clautana” si prolunga e dilata in un passato più vasto, nella memoria collettiva del suo popolo, in cui Simone ritrova la propria identità. Quel Friuli arcaico, agricolo e magico che aveva fatto da sfondo alle precedenti opere di Sgorlon, dalla Luna color ametista e dal Trono di legno fino alla Regina di Saba, in questo romanzo diventa il vero protagonista attraverso una moltitudine di personaggi che formano un affresco corale. La civiltà montanara e contadina vi svela la ricchezza inestimabile di un bene che si sta perdendo: la vita comunitaria. E la fede che anima il cantastorie Simone gli farà credere di nuovo negli dèi, solo apparentemente fuggiti con gli abitanti, cacciati dalle guerre e dalle sventure: ma chi, se non gli dèi, potrà tornare a custodire ciò che gli uomini hanno temporaneamente lasciato? E “gli dèi torneranno”.

Biografia:
Carlo Sgorlon (Cassacco, 26 luglio 1930 – Udine, 25 dicembre 2009) è stato uno scrittore italiano.I suoi romanzi hanno per tema specialmente la vita contadina friulana con i suoi miti, le sue leggende e la sua religiosità, il dramma delle guerre mondiali e delle foibe, le storie degli emigrati, le difficili convivenze delle varie etnie linguistiche; spesso proprio il passato e le radici rappresentano per Sgorlon gli unici elementi risananti del mondo.L’autore ha vinto oltre quaranta premi letterari, tra cui: Il Supercampiello (due volte), Lo Strega, Il Napoli, Il Flaiano, Il Nonino, L’Isola d’Elba, L’Hemingway, Il Latina, Il Fiuggi, Le Palme D’oro, Il Tascabile, Il Basilicata, Il Penne, Il Taranto, Il Vallombrosa, Il Casentino, L’Enna, Il Rapallo, il Rosone d’oro, il Regium Julii e lo Scanno.

Gli dei torneranno Carlo Sgorlon – Mondadori ultima modifica: 2014-11-12T16:44:25+02:00 da Emi Proprietario

Informazioni aggiuntive

Peso 0.425 kg
Dimensioni 13.50 × 21 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gli dei torneranno Carlo Sgorlon – Mondadori”