Il fratello comunista Giovanni Ferrara – Garzanti

7,00

Il fratello comunista Giovanni Ferrara – Garzanti – 2007 – Completo 168 Pagine – Copertina Rigida – Buone Condizioni

1 disponibili

Prezzo Fisso

COD: il-fratello-comunista-giovanni-ferrara-garzanti Categorie: , Tag: , , , , , , , ,

Descrizione

Il fratello comunista Giovanni Ferrara – Garzanti

1944. Nella Roma occupata dai nazisti, a casa Ferrara si presenta un ragazzo in divisa da ferroviere. È Maurizio Ferrara, chiamato alle armi dai fascisti e diventato al Nord partigiano comunista. Giovanni, suo fratello minore, fatica a riconoscerlo. Fine degli anni novanta, Porto Ercole. La cognata chiama Giovanni: “devi andare a parlare con tuo fratello”. Lo trova in lacrime: “è tutto finito”. Piange per la fine del sogno comunista, e per se stesso. In molte famiglie italiane, la politica ha diviso, ma non ha potuto tagliare i legami di sangue. Maurizio (1921-2000), il fratello comunista, è stato uno dei leader del Pci, direttore dell'”Unità”, presidente della regione Lazio, senatore. Giovanni, il fratello liberale, è stato professore di Storia antica a Firenze, collaboratore del “Mondo” di Pannunzio, senatore del Pri, impegnato in Libertà e Giustizia. Questa è la storia del loro rapporto: la famiglia liberale e il padre antifascista, le drammatiche scelte del dopoguerra; e poi le divergenze ideologiche e politiche e gli affetti profondi, le differenze e le affinità.

Il fratello comunista Giovanni Ferrara – Garzanti ultima modifica: 2019-05-13T16:36:15+02:00 da Emi Proprietario

Informazioni aggiuntive

Peso 0.310 kg
Dimensioni 15 × 22 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il fratello comunista Giovanni Ferrara – Garzanti”