Una rivoluzione della mente Jonathan Israel – Einaudi

13,00

Una rivoluzione della mente Jonathan Israel – Einaudi – Piccola Biblioteca Einaudi – 2011 – Completo 242 Pagine – Copertina Morbida – Buone Condizioni

Esaurito

Prezzo Fisso

Descrizione

Una rivoluzione della mente Jonathan Israel – Einaudi

Una rivoluzione della mente Jonathan Israel. Einaudi. Democrazia, libertà di pensiero e di espressione, tolleranza religiosa, libertà individuale, autodeterminazione dei popoli, eguaglianza sessuale e razziale: questi valori sono saldamente entrati nel pensiero dominante da quando sono stati racchiusi nella Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo nel 1948. Se questi ideali oggi non sembrano piú radicali, la loro origine lo fu realmente, molto piú di quanto tanti storici abbiano voluto riconoscere. In questo libro Jonathan Israel, uno dei maggiori storici dell’argomento, rintraccia le radici filosofiche di queste idee nella corrente che egli chiama Illuminismo radicale. Nato come movimento di idee clandestino, l’Illuminismo radicale è maturato in opposizione alla corrente principale moderata dell’Illuminismo, dominante in Europa e in America nel XVIII secolo. Quando, durante le rivoluzioni degli anni Settanta, Ottanta e Novanta, l’Illuminismo radicale uscí allo scoperto, provocò una lunga e accanita serie di reazioni da parte della monarchia, dell’aristocrazia, dell’impero e delle gerarchie sociali ed ecclesiastiche e a difesa della censura, dell’autorità della Chiesa, della disuguaglianza sociale, della discriminazione razziale e religiosa. Il racconto di questa storia affascinante rivela la sorprendente origine dei nostri valori piú fondamentali, e le motivazioni profonde della disapprovazione di cui sono oggetto anche oggi. 

Una rivoluzione della mente Jonathan Israel – Einaudi ultima modifica: 2017-10-26T16:03:35+02:00 da Emi Proprietario

Informazioni aggiuntive

Peso 0.200 kg
Dimensioni 11.50 × 19.50 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una rivoluzione della mente Jonathan Israel – Einaudi”